hotel fani firenzehotel fani firenzeHotel Fani Firenze

Hotel Fani Firenze · Dintorni

Firenze è una città piena di fiori e di profumi, di parchi, giardini e luoghi indimenticabili; ma soprattutto è una città ricca di monasteri e chiese, gallerie d'arte e monumenti, di testimonianze di un passato segnato dal Rinascimento e dalle infinite ricchezze medicee. Scopriamo insieme alcuni dei luoghi e dei musei che rendono Firenze una città con un patrimonio artistico e culturale unico al mondo, tutti visitabili a piedi dal nostro hotel:

Galleria degli Uffizi: al piano superiore del Palazzo degli Uffizi, la Galleria è uno dei più antichi e famosi musei d’arte del mondo, ed ospita capolavori come la "Primavera" e la "Nascita di Venere" di Botticelli e l' "Annunciazione" di Leonardo da Vinci, oltre a dipinti di Paolo Uccello, Filippo Lippi, Piero della Francesca e Tiziano. Gli ambienti della Galleria custodiscono tutti i dipinti commissionati dalla famiglia Medici. Chiedete all’Hotel Fani di prenotare i vostri biglietti preferibilmente con quindici giorni di anticipo, in modo da evitare le code presenti all’ingresso in tutti i mesi dell’anno.

Ponte Vecchio: l'antico ponte di origine romana che attraversa il fiume Arno è famoso in tutto il mondo per i negozi di gioielleria artigiana. Ponte Vecchio è uno luoghi più suggestivi di Firenze. Il Corridoio Vasariano che adorna la parte superiore del ponte oggi fa parte del museo degli Uffizi.

Piazza della Signoria: questa piazza è il punto d'origine della repubblica fiorentina, ed ospita Palazzo Vecchio, una maestosa fortezza gotica che costituisce il palazzo comunale di Firenze. Oltre ad essere il centro politico della città, la piazza è un vero e proprio museo a cielo aperto, grazie alla copia del David di Michelangelo, alla statua di Nettuno e alla Loggia dei Lanzi, con il famoso Perseo in bronzo del Cellini.

Duomo: la caratteristica distintiva del panorama di Firenze è il Duomo di Santa Maria del Fiore. Ad Arnolfo di Cambio, nel 1926, era stata commissionata la costruzione del “più sontuoso edificio che la mente umana potesse concepire”. La realizzazione della cupola della cattedrale è una delle imprese più incredibili del Rinascimento. Filippo Brunelleschi, con il suo straordinario genio, ha dato origine al più commovente simbolo di Firenze. La cupola è visitabile ed offre una vista a 360 gradi di tutta la città.

Il campanile di Giotto: la torre gotica creata da Giotto permette, dopo una scalinata di 414 gradini, di osservare da vicino la cupola del Brunelleschi oltre ad un meravigliosa panorama della città.
Il Battistero di San Giovanni: Il Battistero in stile romanico che si trova di fronte alla Cattedrale è uno degli edifici più antichi di Firenze. La leggenda narra che un tempo fosse un tempio dedicato a Marte. L'edificio è caratterizzato dal susseguirsi di porte bronzee finemente intarsiate; le porte di Lorenzo Ghiberti sono state descritte da Michelangelo come le "Porte del Paradiso". Tutti i cattolici fiorentini sono stati battezzati qui fino al XIX secolo.

Galleria dell'Accademia: nel cuore di Firenze, a pochi metri dall'Hotel Fani, la Galleria dell'Accademia riunisce i dipinti e le sculture dei grandi maestri del XIV e XV secolo che hanno creato la reputazione di Firenze come città d'arte. L'Accademia è stata fondata nel 1784 ed ospita uno dei capolavori di Firenze più celebrati in tutto il mondo, il David di Michelangelo.